La Ruota della Vita, realizzata da Yongdzin Tenzin Namdak Rinpoche, visibile presso il Monastero Triten Norbutse, a Kathmandu, in Nepal.

INTRODUZIONE

Abbracciare la morte il più possibile è un’azione di grande significato per i praticanti. Contemplare la verità dell’impermanenza e della certezza della morte, permette ai praticanti di maturare spiritualmente le intrinseche qualità positive di essere di beneficio altruistico. Supportare il prossimo nel riconoscere questo momento è davvero un dono volto al servizio.

Noi offriamo una raccolta di supporti provenienti dallatradizione Yungdrung Bön. Potrai scoprire una guida per prepararti alla morte, al processo del morire, ed al periodo dopo la morte per te stesso, per un membro del sangha, per un famigliare oppure per un amico.

Che tu sia nuovoagli insegnamenti Bön,o un praticante da diverso tempo, ti invitiamo ad utilizzare qualsisi risorsa che possa risuonare con te e che possa esserti molto utile.

 

PREPARARSI
ALLA MORTE

Riflettendo sulla verità dell’impermanenza e sulla certezza di morire, ci aiuta a maturare spiritualmente ed apprezzare maggiormente la gioia di vivere. Gli insegnamenti sul rifugio interiore ci supportano ad aprirci in ogni momento per scoprire la nostra intrinseca intraprendenza. Meditare sulla quiete, il silenzio e la spaziosità ci fornisce grande agio nell’affrontare il momento del cambiamento e della morte.

In questa sezione sono incluse una varietà di materiali e pratiche guidate volte a supportare la riflessione e realizzazione su come prepararci alla morte.

La condivisione d’intenti con amici e persone care può contribuire ad apportare pace mentale. Il Testamento di Dharma è stato creato come mezzo per esprimere quali pratiche, quale ambiente e quali cose desideri al momento della tua morte.

Continua a leggere…

PROCESSO DEL MORIRE

Quando si avvicina il momento della morte, il rifugio interiore è profondamente di supporto. Nella presenza dell’incertezza e del cambiamento, gli insegmenti sul rifugio interiore ci incoraggiano ad aprirci. La luce della consapevolezza dell’apertura del proprio essere ci supporta nell’incontro con il cambiamento, rendendoci impavidi, e guidandoci nella vita e nella morte.

In riferimento al/alla badante o alla persona di supporto al momento della morte: permanendo nell’apertura dell’essere, ci si mette in condizione di offrire calore e presenza alla persona morente. Attraversando questo momento di profondo cambiamento, il rifugio nella sconfinata apertura è una forma di supporto incrollabile.

Continua a leggere…

DOPO LA MORTE

I 49 giorni dopo la morte sono considerati un viaggio per la coscienza del defunto. In questo periodo di bardo, come nella vita, le cinque emozioni affilittive possiedono un vento che produce esperienze visionarie. Dopo la morte, potresti incontrare energie confuse di rabbia, avidità, ignoranza, gelosia e orgoglio. Gli antidoti a questi veleni sono la gentile amorevolezza, la generosità, l’apertura, la serenità e la compassione verso il defunto, in modo da supportare il suo viaggio.

Come praticanti, possiamo offrire questi antidoti per supportare il loro viaggio. Lo facciamo per mezzo di pratiche come quella dei Sei Lokas, la pratica del mantra MA TRI e la Dedica dei meriti.

Continua a leggere…

Prossimo

07JanAll Day26FebCourse—Transforming Emotions Through the Six Lokaswith Tenzin Wangyal Rinpocheligminchalearning.com

Domande frequenti

css none

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Domanda 1

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Domanda 2

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Domanda 3

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

css none

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Domanda 1

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Domanda 2

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Domanda 3

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

CONTATTACI

X